Accordi La festa Zen Circus

Accordi La festa Zen Circus

Accordi La festa Zen Circus per chitarra

La festa è un brano degli Zen Circus, presente nell’album di raccolta Vivi si muore 1999-2019 pubblicato l’8 Febbraio 2019.
Gruppo rock di esperienza ventennale, gli Zen Circus si sono fatti presentati al pubblico mainstream grazie alla partecipazione all’ultima edizione di Sanremo 2019.
Proprio in concomitanza con la partecipazione al Festival, il gruppo pubblica il suo primo album di raccolta Vivi si muore 1999-2019, in cui sono presenti 17 singoli storici della band e due brani inediti. La Festa, brano n°2 dell’album, è assieme a “L’amore è una dittatura” uno dei due pezzi inediti.

Come suonare la canzone La festa – Tutorial accordi chitarra

Se volete, potete imparare di più sulla posizione degli accordi La festa Zen Circus dando un’occhiata alla nostra sezione prontuario accordi

AUTOSCROLL  1 2 3 4 5
  • Difficoltà di esecuzione del brano: Facile
  • Tonalità accordi della canzone: Sim

Ecco il link al video di “La festa
Inviaci il link alla tua cover nei commenti a fondo pagina, facci vedere quanto sei brava/o.
Inoltre per capire se abbiamo fatto un buon lavoro, dai un voto allo spartito nei commenti, se ci sono degli accordi, note sbagliate, siamo pronti a correggerli.

Sim Re Sol Re 2v Sol Lam Sol Guardo le specchio mi tremano le mani Lam Sol Dovrei lavorare ma lo farò domani Lam Re Sol La pelle cambia, l'inchiostro e le sue storie Lam Sim Sei la cicatrice che voglio mostrare Lam Per chi si vergogna Sim per chi non si piace Lam Re Sol Lam Re Sol Lam Da questa ferita entra un po' di luce Sol Lam Sol La verità è che ti immagino soltanto Lam Dentro a tutti quanti Re Sol come in uno specchio Lam Ieri ero un bambino Sol neanche troppo buono Lam Re Sim Ma non ho capito oggi cosa sono Lam Sol È volato in fretta fuori dalla testa Lam Re Sol Lam Sol Lam Come quando bevi troppo ad una festa Sol Lam Sol Ma la tristezza passerà Lam Re Sol E un altro cuore esploderà Lam Sol Alla stazione o dentro un bar Lam Re Sol Anche il giornale scriverà Sol Lam Sol Che cosa siamo in fondo noi Lam Re Sol Di fronte a questa immensità Sol Lam Sol Tu non dimenticarlo mai Re Sol Lam Sol Lam E vai dove vuoi Sol Re Mim Tu ascolti il sangue che ti scorre attraverso Do Re Mim Io guardo la luna e ci vedo me stesso Do Re Sol C'è chi conta i soldi e chi conta i voti Lam Sim Io conto le ossa che tieni sulla schiena Lam Sim Tutte le le lacrime che abbiamo versato Lam Re Sol Lam Sol Lam Hanno fatto il mare che hai navigato Sol Lam Sol Ma la tristezza passerà Lam Re Sol E finalmente libera Lam Sol Da questa razionalità? Lam Sol La gente ci consolerà Lam Sol Che cosa siamo in fondo noi Re Sim Due gocce in questa umanità Lam Sim Tu non dimenticarmi mai Re Sol Lam Sol Lam Re Sol 2v Resta se lo vuoi