Accordi per chitarra Marrone Emma
Gli accordi di Cullami di Emma Marrone
25 gennaio 2016
Accordi per chitarra Marco Mengoni
Gli accordi di Lontanissimo da te di Marco Mengoni
25 gennaio 2016

Gli accordi di La Notte Delle Fate di Enrico Ruggeri

Accordi per chitarra Enrico Ruggeri

Accordi per chitarra Enrico Ruggeri

Testi Accordi PDF, Spartiti, Tabs, Chords per Chitarra

   Autoscroll



Gli accordi di La Notte Delle Fate di Enrico Ruggeri per chitarra.
La notte delle fate è un singolo del cantautore italiano Enrico Ruggeri, pubblicato il 17 febbraio 2010 dall’etichetta discografica Warner Music.
La canzone, scritta dallo stesso Ruggeri, è stata presentata al Festival di Sanremo 2010 ed è stata inserita nell’album La ruota del cantante pubblicato due giorni dopo il singolo.
Nella serata dei duetti prevista nella scaletta del Festival il cantante ha interpretato questa canzone, dedicata alle donne, con i Decibel, gruppo con il quale il cantante ha esordito negli ultimi anni settanta. Proprio durante questa serata la canzone è stata eliminata dalla manifestazione, in seguito ai voti degli orchestrali di Sanremo e al televoto.

INTRO: Do Sib  
 
 Do  
 Mary è nuovamente sola  
 e senza dire una parola  
                       Mi  
 esce con la faccia incontro al vento  
 Fa  
 cambia ancora direzione  
   Sol                 Do Sol  
 e canta una canzone questa sera  
 Do  
 Candy intanto è già partita  
 e verso un’altra via d'uscita  
                 Mi  
 corre con il cellulare spento  
 Fa  
 e testardamente spera  
   Sol              Do Sol  
 di trovarsi ancora tutta intera  
        Re  Fa#-  
 Ognuno sente tanto dolore  
 Sol            La  
 quando si piega in sè  
          Re  
 e non vede niente  
 Sol       La       Re  
 poi una luce passa le inferriate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
                      Fa#-  
 ogni donna ha un paio d'ali chiuse  
       Sol  
 dentro sè  
            Mi        La  
 pronta a certe ascese sconfinate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
 Do  
 Molly incline alle cadute  
 nelle stanze sconosciute  
                       Mi  
 chiede indietro un pò di sentimento  
 Fa  
 angoli di tenerezza  
   Sol              Do Sol   
 dentro a una carezza quasi vera  
        Re  Fa#-  
 Ognuno sente poco calore  
 Sol            La  
 quando si piega in sè  
        Re  
 ma lentamente  
    Sol       La           Re  
 un taglio di luce annuncia un'altra estate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
                      Fa#-  
 ogni donna ha un paio d'ali chiuse  
      Sol  
 dentro sè  
             Mi        La  
 e sogna ancora vette inesplorate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
 Re Do Re Do Do Mi Fa Sol Do Sol  

        Re  Fa#-  
 Ognuno sente poco calore  
 Sol            La  
 quando si piega in sè  
        Re  
 ma lentamente  
    Sol       La           Re  
 un taglio di luce annuncia un'altra estate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
                      Fa#-  
 ogni donna ha un paio d'ali chiuse  
      Sol  
 dentro sè  
             Mi        La  
 pronta a certe ascese sconfinate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
              La     Fa#- Sol  
 ogni donna ha un paio d'ali  
             Mi        La  
 pronta a certe ascese sconfinate  
 La        Re  
 la notte delle fate  
 Re Do 
 Re  

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 5 =