Domenico Modugno
Gli accordi di Ciao Ciao Bambina (Piove) di Domenico Modugno
31 gennaio 2017
John Lennon
Gli accordi di Woman di John Lennon
2 febbraio 2017

Gli accordi di A Day in the Life The Beatles

The Beatles

The Beatles



Gli accordi di A Day in the Life The Beatles per chitarra.
A Day in the Life è la traccia conclusiva del disco Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles (lato B). È stata scritta da John Lennon e Paul McCartney.
Considerato da alcuni critici una delle vette artistiche della band, il brano è stato inserito alla posizione numero 28 nella classifica delle 500 migliori canzoni di sempre redatta dalla rivista Rolling Stone.
Le registrazioni iniziarono il 19 gennaio 1967 con il titolo In the Life of… Come nel caso di She’s Leaving Home, anch’essa presente nell’LP Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band e la cui storia fu tratta da un articolo di stampa, lo spunto per la composizione di A Day in the Life derivò dalla lettura del quotidiano Daily Mail.
Il testo si sviluppa giustapponendo quattro nuclei narrativi diversi. La prima e la quarta parte si riferiscono infatti a due notizie tratte dal Daily Mail del 17 gennaio 1967 e rielaborate da Lennon in chiave surreale e umoristica: il 18 dicembre 1966, Tara Browne, erede dei Guinness, figlio di un membro della Camera dei lord, nonché amico di John Lennon e Paul McCartney, perde la vita in un incidente d’auto; il secondo parlava delle circa quattromila buche nelle strade di Blackburn, nel Lancashire. Il nonsenso voluto fu creato unendo il verso: «Now they know how many holes it takes to…» e un trafiletto che parlava di un’importante esibizione alla Royal Albert Hall. La liaison fill fu suggerita a Lennon da Terry Doran, collaboratore del gruppo. Nella seconda parte è presente un riferimento indiretto al film Come ho vinto la guerra di Richard Lester (dove John recita una parte), satira antimilitarista tratta dal libro di Patrick Ryan. Poiché il film uscì solo verso ottobre, a più di tre mesi dalla pubblicazione di Sgt. Pepper, la battuta si capì solo più tardi.
McCartney ricorda che entrambi passarono molto tempo insieme per scrivere questo brano cercando di influenzarsi a vicenda. Secondo John, il contributo migliore del coautore fu la frase: «I’d love to turn you on»; ma di McCartney è anche la parte centrale (la terza). Si rifà a ricordi dell’adolescenza, quando si affrettava per andare a prendere l’autobus che lo portava a scuola e sul quale era solito fumare una sigaretta, immergendosi nei suoi pensieri. In piena era psichedelica, con i Beatles determinati sia da un punto di vista culturale che artistico a giocare sui doppi sensi, tutti quei riferimenti finirono per essere censurati dalla BBC per paura di riferimenti all’uso di sostanze stupefacenti.

INTRO ACCORDI: SOL SIm MIm MIm7 DO DO  

SOL           SIm            MIm MIm7  
 I read the news today oh boy 
DO        DO/SI            LAsus2             
 About a lucky man who made the grade 
SOL               SIm              MIm   MIm7  
 And though the news was rather sad 
DO       FA                MIm    MIm7 
 Well I just had to laugh 
DO         FA         MIm   DO 
 I saw the photograph 

SOL           SIm             MIm   MIm7 
 He blew his mind out in a car  
DO          DO/SI             LAsus2 
 He didn't notice that the lights had changed 
SOL           SIm                MIm    MIm7 
 LA crowd of people stood and stared  
DO               FA 
 They'd seen his face before 
MIm                                                  
 Nobody was really sure 
 MIm7                        DO 
 If he was from the House of Lords 

SOL       SIm            MIm    MIm7 
 I saw a film today oh boy 
DO           DO/SI           LAsus2    
 The English Army had just won the war 
SOL          SIm              MIm   MIm7 
 LA crowd of people turned away 
DO          FA           MIm 
 But I just had to look 
       MIm7       DO 
Having read the book 

DO                 SI5             
 I'd love to turn you on 

Instrumental:MI 

MI                                                   REsus2 
 Woke up, fell out of bed, dragged a comb across my head 
          MI                  SI7sus4 
Found my way downstairs and drank a cup 
    MI             SI7sus4             SI7 
And looking up, I noticed I was late. Ha, ha, ha. 
           MI                                                          
Found my coat and grabbed my hat 
                        REsus2 
Made the bus in seconds flat 
          MI               SI7sus4 
Found my way upstairs and had a smoke 
    MI                         SI7sus4 
And somebody spoke and I went into a dream 

 DO SOL  RE LA     MI      DO SOL     RE LA      MI  RE  DO  RE 
Ah...  Ah...  Ah...   Ah...  Ah... 

SOL           SIm             MIm   MIm7 
 I read the news today oh boy 
DO             DO/SI                 LAsus2 
 Four thousand holes in Blackburn, Lancashire. 
SOL               SIm                 MIm    MIm7 
 And though the holes were rather small  
DO             FA 
 They had to count them all; 
MIm                                MIm7                      DO 
 Now they know how many holes it takes to fill the Albert Hall. 
                   SI5 
 I'd love to turnn you on. 

Instrumental: MI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

69 − = 62