A muso duro accordi Pierangelo Bertoli

A muso duro accordi Pierangelo Bertoli

A muso duro accordi per chitarra Pierangelo Bertoli

A muso duro è un singolo del cantautore italiano Pierangelo Bertoli, pubblicato nel 1979, facente parte dell’omonimo album presentato un anno dopo, nel 1980.
Il brano racconta del difficile rapporto tra Bertoli e la sua casa discografica, e sottolinea come l’autore voglia continuare a realizzare musica senza tener conto delle logiche del
mercato e della propria immagine. A muso duro può considerarsi come un autentico manifesto e inno alla vita da parte del cantautore emiliano.
Nonostante le difficoltà e gli ostacoli della vita, Bertoli non ha intenzione di  rinunciare alla sua identità e al suo modo di essere.

Come suonare la canzone A muso duro – Tutorial accordi chitarra

  • Difficoltà di esecuzione del brano: Facile
  • Tonalità accordi della canzone: Sim

Ecco il link al video di “A muso duro
Inviaci il link alla tua cover nei commenti a fondo pagina, facci vedere quanto sei brava/o.
Inoltre per capire se abbiamo fatto un buon lavoro, dai un voto allo spartito nei commenti, se ci sono degli accordi, note sbagliate, siamo pronti a correggerli.

AUTOSCROLL  1 2 3 4 5
Sim Mi E adesso che farò non so che dire, La Re Fa# e ho freddo come quando stavo solo Sim Mi ho sempre scritto i versi con la penna, La Re Fa# non ho ordini precisi di lavoro Sim Mi ho sempre odiato i porci ed i ruffiani, La Re Fa# e quelli che rubavano un salario Sim Mi i falsi che si fanno una carriera, La Re Fa# Mi con certe prestazioni fuori orario. La Canterò le mie canzoni per la strada, La7 ed affronterò la vita a muso duro Re un guerriero senza patria e senza spada, Rem7 Do#m con un piede nel passato Sim Mi Re La e lo sguardo dritto e aperto nel futuro. Sim Mi Ho speso quattro secoli di vita, La Re Fa# e ho fatto mille viaggi nei deserti Sim Mi perché volevo dire ciò che penso, La Re Fa# volevo andare avanti ad occhi aperti Sim Mi adesso dovrei fare le canzoni, La Re Fa# con i dosaggi esatti degli esperti Sim Mi magari poi vestirmi come un fesso, La Re Fa# Mi per fare il deficiente nei concerti. La Canterò le mie canzoni per la strada, La7 ed affronterò la vita a muso duro Re un guerriero senza patria e senza spada, Rem7 Do#m con un piede nel passato Sim Mi Re La e lo sguardo dritto e aperto nel futuro. La La7 Re Rem7 Do#m Sim Mi Re La Sim Mi Non so se sono stato mai poeta, La Re Fa# e non m'importa niente di saperlo Sim Mi riempirò i bicchieri del mio vino, La Re Fa# non so com'è però v'invito a berlo Sim Mi e le masturbazioni cerebrali, La Re Fa# le lascio a chi è maturo al punto giusto Sim Mi le mie canzoni voglio raccontarle, La Re Fa# Mi a chi sa masturbarsi per il gusto. La Canterò le mie canzoni per la strada, La7 ed affronterò la vita a muso duro Re un guerriero senza patria e senza spada, Rem7 Do#m con un piede nel passato Sim Mi Re La e lo sguardo dritto e aperto nel futuro. La E non so se avrò gli amici a farmi il coro, La7 o se avrò soltanto volti sconosciuti Re Rem7 Do#m canterò le mie canzoni a tutti loro, e alla fine della strada Sim Mi Re La potrò dire che i miei giorni li ho vissuti. La7 Re Rem7 Do#m Sim Mi Re La