Gli accordi di Luna Rossa Massimo Ranieri per chitarra.
Classicissimo brano napoletano “Luna Rossa” interpretato da Massimo Ranieri e di cui vi riproponiamo gli accordi per chitarra.
La canzone è stata pubblicata nel lontano 1950 ed è conosciutissima in tutto il mondo.
Scritta da Vincenzo De Crescenzo e musicata da Antonio Vian, la canzone fu presentata per la prima volta durante la Festa di Piedigrotta del 1950 al Teatro Augusteo di Napoli, cantata da Giorgio Consolini, accompagnato dall’orchestra di Nello Segurini. Nel giro di poco tempo la canzone diventò molto popolare diventando uno dei successi del dopoguerra, non solo a Napoli ma anche in Italia e all’estero, arrivando ad essere tradotta in 42 lingue e dialetti. Claudio Villa ne farà un suo cavallo di battaglia. Arrivata negli Stati Uniti d’America, verrà incisa da cantanti come Frank Sinatra.
Altri accordi di canzoni napoletane le potete trovare cliccando qua.
Mentre potete trovare le canzoni più belle della musica italiana nella sezione intitolata accordi canzoni italiane.
Ecco gli accordi di Luna Rossa.

INTRO ACCORDI: REm LA REm REm LA REm Vaco distrattamente abbandunato... REm LA REm Ll'uocchie sott''o cappiello annascunnute, SOLm FA SOLm mane 'int''a sacca e bávero aizato SOLm FA SOLm Vaco siscanno e stelle ca só' asciute REm LA RE RE E 'a luna rossa mme parla 'e te, MIm Io lle domando si aspiette a me, LA LA7 e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé, RE ccá nun ce sta nisciuna..." RE E i' chiammo 'o nomme pe' te vedé, MIm ma, tutt''a gente ca parla 'e te, LA LA7 risponne: "E' tarde che vuó' sapé?! RE Ccá nun ce sta nisciuna!..." REm Luna rossa, SOLm chi mme sarrá sincera? SOLm7 Luna rossa, MI7 se n'è ghiuta ll'ata sera LA LA7 senza mme vedé... RE E io dico ancora ch'aspetta a me, MIm for''o barcone stanott'ê ttre, LA LA7 e prega 'e Sante pe' mme vedé... RE Ma nun ce sta nisciuna... REm LA REm Mille e cchiù appuntamente aggio tenuto REm LA REm Tante e cchiù sigarette aggio appicciato SOLm FA SOLm Tanta tazze 'e café mme só' bevuto SOLm FA SOLm Mille vucchelle amare aggio vasato REm LA RE RE E 'a luna rossa mme parla 'e te, MIm Io lle domando si aspiette a me, LA LA7 e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé, RE ccá nun ce sta nisciuna..." SOLm LA Ccà nun ce sta REm nisciuna!