Salirò accordi Daniele Silvestri

Salirò accordi Daniele Silvestri

Salirò accordi Daniele Silvestri Spartito PDF. Salirò è un brano musicale scritto ed interpretato da Daniele Silvestri, contenuto nel suo quinto album Unò-dué. Ha partecipato con tale canzone al Festival di Sanremo 2002, classificandosi quattordicesimo nella categoria Big. L’arrangiamento è opera di Demo Morselli. Questo singolo è arrivato alla posizione numero 7 in Italia.

Salirò accordi Daniele Silvestri Spartito PDF

Nella serata finale del Festival l’autore è stato accompagnato sul palco dall’attore ed amico Fabio Ferri, che ha animato la canzone con un ironico balletto. Il brano vince il premio della Critica “Mia Martini” del Festival, ed in seguito si aggiudica tre premi all’Italian Music Awards per il miglior singolo, il miglior arrangiamento e la miglior composizione musicale; il videoclip del brano viene inoltre inserito, pur senza risultare vincente, tra i sei migliori italiani dell’anno.

AUTOSCROLL  1 2 3 4 5

Vi consigliamo oltre a “Salirò accordi Daniele Silvestri Spartito PDF”, altre canzoni da suonare.

Altre canzoni con accordi chitarra pdf da suonare oltre a “Salirò accordi Daniele Silvestri Spartito PDF”

Scarica il PDF Salirò accordi Daniele Silvestri

Effettua il Download gratis degli accordi Salirò PDF oppure suona la canzone direttamente qua sotto.

Intro Salirò accordi MIm DOm SIm LAm MIm REm LAm SIm MIm MIm DOm SIm LAm Saliro' saliro' tra le rose di questo giardino MIm REm Saliro' saliro' fino a quando saro' LAm SIm MIm solamente un punto lontano MIm Pompa... pompa... pompa... pompa... (x3) LA Preferirei LAm stare seduto sopra il ciglio di un vulcano LA mi brucerei LAm ma salutandoti dall'alto con la mano, ah DO#m FA# E invece sto sdraiato senza fiato LA SOL# scotto come il tagliolino al pesto che ho mangiato DO#m FA# LA e resto qui disteso sul selciato ancora un po' DO SI ma prima o poi ripartiro' [Strumentale] MIm LA Accetterei LAm di addormentarmi su un ghiacciaio tibetano LA Congelerei LAm ma col sorriso che si allarga piano piano SOL# (come De Niro, ma piu' indiano) DO#m FA# e invece sto sdraiato senza fiato LA SOL# sfatto come il letto su cui prima m'hai lasciato DO#m FA# e resto qui distrutto LA disperato ancora un po' DO SI ma prima o poi ripartiro' MIm DOm SIm LAm Saliro' saliro' tra le rose di questo giardino MIm REm Saliro' saliro' fino a quando saro' LAm SIm MIm solamente un punto lontano MIm DOm SIm LAm Saliro' saliro' tra le rose di questo giardino MIm REm Saliro' saliro' fino a quando saro' LAm SIm MIm solamente un puntino LAm MIm LAm MIm RE lontano... lontano... lontano MIm Preferirei ricominciare piano piano dalla base LAm e tra le rose lentamente risalire MIm e prenderei tra le mie mani le tue mani e ti direi: LAm amore in fondo non c'è niente da rifare LAm E invece piu' giu' di cosi' non si poteva andare MIm più in basso di così c'è solo da scavare DOm SIm per riprendermi per riprenderti LAm RE ci vuole un argano a motore MIm DOm SIm LAm Saliro' saliro' tra le rose di questo giardino MIm REm Saliro' saliro' fino a quando saro' LAm SIm MIm solamente un ricordo lontano SOLm RE#m Saliro' saliro'-oh REm DOm Non so ancora bene quando ma provando e riprovando SOLm FAm LA# saliro' saliro' fino a quando saro' RE#m REm SOLm solamente un puntino lontano DOm lontano SOLm lontano...pompa!