accordi L'ultimo ostacolo
Accordi L’ultimo ostacolo
11 aprile 2019
Accordi Franco Battiato per chitarra
E ti vengo a cercare accordi
12 aprile 2019

La canzone di Marinella accordi

Fabrizio De Andrè accordi per chitarra

Fabrizio De Andrè accordi per chitarra


   Autoscroll



La canzone di Marinella accordi per chitarra Fabrizio De Andrè

La canzone di Marinella accordi

La canzone di Marinella accordi

Un classico italiano quello che vi proponiamo oggi, precisamente parliamo di “La canzone di Marinella accordi“, una delle più famose se non la più famosa di tutti i brani del repertorio di Fabrizio De Andrè. La canzone di Marinella è stata pubblicata la prima volta sul singolo Valzer per un amore/La canzone di Marinella del 1964 dallo stesso autore.

Lo stesso Fabrizio De Andrè non nascondeva l’amore verso questo pezzo in particolare, anche perché racconta di una storia vera di una ragazza Calabrese.

Ci sono state nel tempo, molte cover ed omaggi alla canzone di cui sotto trovate lo spartito, a partire da Massimo Ranieri a finire alla grande Mina che ha duettato direttamente con Fabrizio De Andrè.

Come suonare la canzone di Marinella accordi

Questa canzone a vedere gli accordi non è difficile da suonare, in ogni caso potrete visionare un video tutorial che vi spiegherà come meglio interpretarla.

  • Difficoltà di esecuzione del brano: Facile
  • Tonalità accordi della canzone: Lam

Ecco il link al video di “La canzone di Marinella

LAm                             REm
Questa di Marinella è la storia vera
SOL                       DO     LAm
  che scivolò nel fiume a primavera
LA7                      REm         REm7
  ma il vento che la vide cosi bella
    REm6        LAm          MI7 LAm
dal fiume la portò sopra una stella.
LAm                      REm
Sola senza il ricordo di un dolore
MI7                     LAm
  vivevi senza il sogno di un amore
LA7                REm              REm7
  ma un re senza corona e senza scorta
REm6               LAm         MI7    LAm SOL7
bussò tre volte un giorno alla tua porta.
DOm                          FAm
Bianco come la luna il suo cappello,
SIb7                           MIb  DOm
  come l'amore rosso il suo mantel--lo,
DO7                    FAm        FAm7
  tu lo seguisti senza una ragione
FAm6            DOm          SOL7 DOm MI7
come un ragazzo segue un aquilo---ne. 
LAm                       REm
  E c'era il sole e avevi gli occhi belli
SOL                  DO         LAm
  lui ti baciò le labbra ed i capelli
LA7                     REm             REm7
  c'era la luna e avevi gli occhi stanchi
REm6     LAm                  MI7 LAm
lui pose le sue mani sui tuoi fianchi. 
LAm                     REm
Furono baci e furono sorrisi
MI7                     LAm
  poi furono soltanto i fiordalisi
LA7                        REm          REm7
  che videro con gli occhi delle stelle
REm6          LAm       MI7          LAm SOL7
fremere al vento e ai baci la tua pelle. 
DOm                        FAm
Dicono poi che mentre ritornavi
SIb7                    MIb    DOm
  nel fiume chissà come scivolavi
DO7                   FAm           FAm7
  e lui che non ti volle creder morta
FAm6          DOm        SOL7      DOm MI7
bussò cent'anni ancora alla tua porta. 
LAm                         REm
Questa è la tua canzone Marinella
SOL                  DO          LAm
che sei volata in cielo su una stella
LA7               REm            REm7
  e come tutte le più belle cose
REm6         LAm       MI7        LAm
vivesti solo un giorno, come le rose.
LA7               REm            REm7
  e come tutte le più belle cose
REm6         LAm       MI7        LAm
vivesti solo un giorno, come le rose.
Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 4 =