Mille giorni di te e di me accordi

Mille giorni di te e di me accordi chitarra PDF Claudio Baglioni

Mille giorni di te e di me accordi Claudio Baglioni. “Mille giorni di te e di me” è uno dei brani più noti di Claudio Baglioni e pubblicato in un album svolta del cantautore romano intitolato “Oltre” del 1990. Con questo disco, Baglioni, conclude la prima fase della carriera ed abbandona il suo stile iniziale fatto di testi tendenzialmente semplici e di melodie comuni. Infatti, suscitando un certo scalpore ed iniziale diffidenza sia nel pubblico che nella critica, Baglioni adotta in questo disco testi piuttosto criptici e metriche che risultano meno dirette rispette a quelle utilizzate in precedenza.

Claudio Baglioni Mille giorni di te e di me accordi chitarra PDF

Anche “Mille giorni di te e di me accordi” non sfugge a questo cambiamento e sarà forse il brano con il Baglioni ha davvero realizzato di aver fatto una scelta giusta. Infatti, il brano come tutto il disco, superata la fase di diffidenza ottiene un clamoroso successo restando in classifica per oltre quaranta settimane e risultando molto apprezzato ancora oggi. Il cambio musicale dell’artista è dovuto, anche, all’incontro avuto con Peter Gabriel che gli trasmette la passione per la musica etnica che Baglioni utilizzerà parzialmente già da questo album.

Vi consigliamo oltre a “Mille giorni di te e di me accordi”, altre canzoni da suonare.

Altre canzoni con accordi chitarra pdf da suonare oltre a “Mille giorni di te e di me accordi”

Scarica il PDF di Mille giorni di te e di me accordi

Effettua il Download gratis degli accordi Mille giorni di te e di me per chitarra in PDF oppure suona la canzone direttamente qua sotto.

Intro Mille giorni di te e di me accordi FAm DO REm LAm LAm REm SOL Io mi nascosi in te poi ti ho nascosto DO FAm da tutto e tutti per non farmi più trovare LA# SIm MI e adesso che torniamo ognuno al proprio posto LAm liberi finalmente e non saper che fare. RE# FAm LA# Non ti lasciai un motivo né una colpa, RE# SOL# ti ho fatto male per non farlo alla tua vita, DO# REm tu eri in piedi contro il cielo ed io così SOL dolente mi levai: imputato alzatevi. DO LAm FAm Chi ci sarà dopo di te respirerà il tuo odore, REm SOL pensando che sia il mio, DO LAm io e te che facemmo invidia al mondo FAm avremmo vinto mai contro un miliardo FA#m SI MIm di persone SOL FAm e una storia va a puttane, sapessi andarci io. DO REm LAm REm SOL Ci separammo un po' come ci unimmo DO FAm senza far niente e niente poi c'era da fare LA# SIm MI se non che farlo lentamente noi fuggimmo LAm lontano dove non ci si può più pensare. RE# FAm LA# Finimmo prima che lui ci finisse RE# SOL# perché quel nostro amore non avesse fine DO# REm volevo averti e solo allora mi riuscì SOL quando mi accorsi che ero lì per perderti. DO LAm FAm Chi mi vorrà dopo di te si prenderà il tuo armadio REm SOL e quel disordine DO LAm che tu hai lasciato nei miei fogli, FAm andando via così FA#m SI MIm come la nostra prima scena, SOL solo che andavamo via di schiena. DO LAm Incontro a chi insegneremo quello che FAm noi due imparammo insieme, REm SOL non capire mai DO LAm cos'è, se c'è stato per davvero, FAm DO REm quell'attimo di eterno che non c'è, mille giorni di te e di me. RE SIm SOL Ti presento un vecchio amico mio, MIm LA RE il ricordo di me, per sempre, SIm per tutto quanto il tempo in questo addio SOL FA#m MIm SOL io mi innamorerò di te. SOL RE MIm SIm